BLOOM 23 – La riserva del teatro

15 artisti e 30 cittadini per raccontare la Riserva Naturale del Fiume Secchia

Condividi questo Progetto!

15 giovani  artisti neodiplomati o in corso di formazione
30 cittadine e cittadini
1 maestra del teatro italiano
1 luogo da attraversare
1 percorso di ricerca e immaginazione

Cosa succede quando artisti e cittadini collaborano insieme per raccontare un luogo e la sua storia? È quello che abbiamo sperimentato in Corte Ospitale con BLOOM 2023 – La riserva del teatro, un progetto che ha unito 15 artisti e 30 cittadini per raccontare insieme la Riserva Naturale Cassa di Espansione del Fiume Secchia, poco a nord della Via Emilia tra le province di Modena e Reggio Emilia, una zona umida dell’estensione di 260 ettari.

I cittadini, divisi in gruppi tematici, per 30 giorni hanno co-progettato insieme per raccogliere materiali, storie e testimonianze sulla Riserva Naturale, divisi in 4 gruppi di lavoro:

STORIA DELLA RISERVA E DEL LUOGO che ha lavorato sulla storia passata dalla preistoria ad oggi, passando per l’epoca etrusca, le alluvioni dell’ultimo secolo e la costruzione delle Casse di espansione.
COMUNITÀ ovvero gli esseri umani che hanno frequentato e frequentano La Riserva: storie di raduni hyppie, di vita e morte sul fiume, di giochi di bambini e di pescatori.
NATURA un gruppo che ha attraversato due filoni: i flussi migratori degli uccelli che abitano la Riserva e la percezione del sacro in relazione al fiume e all’elemento naturale.
CORTE OSPITALE per raccontare come è nata la struttura, antico ospitale per pellegrini costruito nel XVI secolo, come si è trasformata nel tempo fino a diventare un centro di residenza teatrale e qual è la sua relazione con il fiume Secchia.

Giuliana Musso e 15 giovani artisti neodiplomati hanno poi trasformato in una residenza di 30 giorni tutto questo materiale in materia artistica, dando vita ad un evento finale che si è svolto in Corte Ospitale il 30 settembre e 1 ottobre 2023.

Mooncult ha facilitato la prima parte di co-progettazione e raccolta materiali con i cittadini.

Percorsi partecipati con artisti/comunità

Il Super che vorrei

Un processo partecipato per il Cinema Teatro Super di Valdagno

Percorsi partecipati con artisti/comunità

TiD23

5 mesi di co-progettazione di un festival con 7 artisti internazionali e le comunità del mendrisiotto 

Sei interessato ai nostri Servizi?

Scrivici per avere maggiori Informazioni

Sei interessato ai nostri Servizi?

Scrivici per ricevere maggiori informazioni

Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla nostra newsletter